Sentimenti, relazioni, sessualità

La legge di attrazione può aiutarti a realizzare la tua relazione ideale. Ecco come.

Shelly Bullard Shelly Bullard, 21 giugno 2018
Amore e legge di attrazione - Photo: Kaitlyn Baker/Unsplash Amore e legge di attrazione - Photo: Kaitlyn Baker/Unsplash

Attrai ciò che sei. In altre parole, secondo la legge di attrazione, la tua realtà è un riflesso di te.

La legge di attrazione è basata su un principio semplice: attrai ciò che sei.

In altre parole, la realtà che crei è un riflesso di te.

Il concetto viene interpretato in modi diversi secondo le diverse "scuole" spirituali, ma tutti i modi portano alla stessa conclusione: noi creiamo la nostra realtà da dentro a fuori.

Spesso la legge di attrazione viene descritta come quel processo a causa del quale i pensieri diventano realtà. La mia interpretazione è un po' diversa. Penso che il processo abbia più a che vedere con dinamiche energetiche. E' questione di diventare consapevoli del proprio stato interiore, armonizzare la propria energia rispetto ad esso, ed usare questa connessione per forgiare la propria realtà.

Anche se questo concetto può sembrare molto astratto, ho scoperto che con la guida dei giusti concetti esso è, in realtà, semplice e molto concreto.

Eccoti di seguito i passaggi che devi fare per dare vita ad una relazione fantastica. Sintonizza la tua energia su quella frequenza interiore, e vedrai la tua realtà trasformarsi.

1. Entra in connessione con la tua vera natura.

Tutti ce l'abbiamo. Alcuni lo chiamano amore, altri lo chiamano sé superiore ed altri la chiamano presenza. Comunque la si chiami, è la vera essenza di tutto ciò che esiste.

E quando intercettiamo questa nostra essenza, accade una sorta di stabilizzazione interiore. Un senso di profonda connessione - di essere a casa.

Entrare in contatto con la nostra vera natura ed essere in armonia con essa è essenziale, perché solo partendo da questo stato d'animo possiamo creare ciò che davvero desideriamo.

Ogni volta che desideriamo ardentemente, cerchiamo di afferrare, ci sentiamo bisognosi, o diamo la caccia a qualcosa (ad esempio, una relazione), il modo in cui ci manifestiamo all'esterno rifletterà la nostra condizione interiore. E quindi creeremo delle relazioni in cui ci sentiremo bisognosi, nella condizione di dover inseguire, annaspare eccetera. E questo, chiaramente, non è ciò che vogliamo.


Quando sei allineata alla tua vera essenza, non sei nella condizione di doverti aggrappare a qualcosa. In quello stato, sei già completa. E di conseguenza, tutto ciò che manifesti a partire da questo stato sarà caratterizzato dall'essenza della completezza e della pienezza.

Quindi, la cosa più importante per manifestare amore è essere in armonia con la tua vera natura. E il processo non ti deluderà.

Tutti abbiamo sentito parlare di questo. Tirati fuori dal caos e dall'eccesso di stress attraverso la meditazione, l'esplorazione interiore, la lettura di testi spirituali, o la guida di un maestro.

Entrando in relazione con l'energia della connessione e della completezza, attrarrai relazioni che ti faranno sentire anch'esse connessa e completa.

2. Individua le tue resistenze all'amore.

Un ostacolo importante quando si usa la legge di attrazione è l'inconsapevolezza di avere convinzioni e pensieri limitanti. I pensieri limitanti sono messaggi che ti convincono che non puoi avere ciò che vuoi. Si tratta di sentimenti, dubbi e paure che impediscono una chiara connessione con l'amore, la pace e la completezza dentro di te.

Ad esempio, se credi che attrarrai sempre persone emotivamente non disponibili, questa convinzione determinerà una frequenza energetica ("attraggo solo persone emotivamente indisponibili"). Siccome porti con te questa convinzione e l'energia che ne consegue, essa continua a manifestarsi nella tua realtà. Di conseguenza, ne sei limitata.

Per cambiare la tua realtà rispetto alle relazioni, devi distruggere queste convinzioni. Inizia a notare quando un blocco, un dubbio o una paura riguardo all'attrarre amore emergono. Cambia la tua consapevolezza rispetto ad essi.

Una volta che prendi consapevolezza di quel pensiero, puoi metterne in discussione la validità. "E' vero che tutti sono emotivamente indisponibili? Questo è ciò che ho sperimentato finora, ma è possibile che esista una realtà diversa? E' possibile che io attragga qualcuno che sia emotivamente disponibile all'amore?"

Solo facendo questo, hai messo il seme del dissenso in quel dubbio! Continua a renderti intenzionalmente consapevole di questa nuova possibilità, e la vedrai crescere. Mentre cresce, andrai oltre i tuoi pensieri limitanti riguardo all'amore, e la tua realtà si trasformerà di conseguenza.

3. Lascia andare il controllo.

Quando cerchiamo di forzare le cose ad esistere (o quando vogliamo controllare l'esito di una relazione) ci stiamo manifestando da una posizione di dubbio, paura, preoccupazione e sfiducia. E non puoi mai attrarre una buona relazione partendo da una di queste emozioni. Semplicemente, non funziona.

Invece, fai il lavoro interiore di connetterti con la tua vera natura ed eliminare le tue paure, e poi lascia che il mistero si riveli. Più ti stabilizzi nella convinzione di essere completa e di essere amore, meno avrai l'ansia di controllare e di produrre un certo risultato. Meno fai questo, più velocemente l'amore ti troverà.

Questo processo diventa più facile con il tempo e la pratica. Più sei in armonia con la tua vera natura, più ti fiderai della forza che orchestra ogni dettaglio della vita. Devi semplicemente essere te, e tutto il resto andrà a posto.

Sintonizzati con l'amore che è l'essenza di ciò che sei ed esso non avrà altre opportunità che venire a te.

***

Questo articolo è stato tradotto e pubblicato su Costellazione dietro cortese autorizzazione dell'autrice. Il sito di Shelly è qui.



Shelly Bullard

Shelly Bullard è una ex terapeuta di coppia e familiare diventata poi una nota love coach. Nella sua storia personale, ha usato  l... Scopri di più sull'autore