Psicologia e crescita personale

Il vero, infallibile segreto per trovare “la persona giusta”

Shelly Bullard Shelly Bullard, 21 ottobre 2014
Alla ricerca della persona giusta Alla ricerca della persona giusta

Sì, quella persona esiste.

Nella vita siamo tutti più o meno consapevolmente impegnati nella ricerca della “persona giusta”, “the one”, come sono soliti chiamarla gli americani (e gli inglesi).

Aspiriamo ad un partner accanto al quale sentirci pieni di gioia, felici, completi dentro e fuori.

Oggi ho una buona notizia per te. Quella persona esiste. E ti rivelo il grande segreto per trovarla.

Quella persona sei tu.

Si… Ho detto proprio tu...

Tu sei la persona che può completarti.

Tu sei la persona grazie alla quale puoi scoprire passione, amore, bellezza.

Tu sei la persona giusta.

E quando finalmente te ne rendi conto, ti evolvi in un modo che ti porterà a stabilire una splendida relazione con qualcun altro, anche.

Lascia che ti spieghi il perché.

Spesso cerchiamo la “persona giusta” perché sentiamo che nella nostra vita manca qualcosa. Che c’è un vuoto, un senso di incompletezza, una voragine.

La soluzione logica per gestire questo vuoto sembra essere cercare qualcosa che lo riempia perfettamente, e cercare quel qualcosa fuori. Possiamo trovare persone o cose che riempiano il vuoto ma la soddisfazione è solo temporanea. Alla fine, la sensazione che manchi qualcosa ritorna.

La ragione per cui accade tutto questo è il nostro ego.

Nell’io di tutti noi ci sono due “io”: il Sé superiore, la vera identità, e l’ego, l’io incompleto. L’ego è proprio quella parte di te che ti fa sentire che manca qualcosa. Ti dice “quello che desideri è lì fuori, vai a prenderlo!”. Quando  ci identifichiamo con il nostro ego, questo messaggio ci rimbomba nella testa tutto il tempo. Diamo ascolto a quella voce e la ricerca ha inizio!

Inseguiamo.

Afferriamo.

Ci attacchiamo.

Bramiano.

Ci nascondiamo.

Speriamo.

Preghiamo.

Riempiamo.

E dopo tutto questo lavoro…non siamo soddisfatti. Non a lungo, comunque. 

Perché il senso di incompletezza è connaturato all’ego. Così, ogni volta che ascoltiamo il suo messaggio (“la risposta è la fuori”) siamo noi stessi a metterci nella condizione di sentirci incompleti.

Fortunatamente, c’è un’altra parte di te che si identifica con la completezza, l’amore, il senso di pienezza e di felicità che sono già lì dentro di te.  E’ il Sé superiore, e quando ad esso siamo connessi, automaticamente sperimentiamo queste sensazioni.

E come si fa ad ottenere questo? Semplicemente guardando dentro di sé in cerca della verità.

Il Sé puoi trovarlo attraverso la riflessione serena e l’ascolto della tua voce interiore. La meditazione, lo yoga, il tenere un diario, o camminare nella natura sono solo alcuni dei modi nei quali puoi metterti in contatto con il tuo Sé superiore. Ti accorgerai di averlo trovato perché sperimenterai la sensazione di essere a casa.

Come un lungo respiro.

Un “finalmente”.

Quanto più ti alleni nel connetterti al tuo Sé superiore, tanto più ti identifichi con esso (e tanto meno ti identifichi con il tuo ego). 

I messaggi dell’ego si stemperano e tendono a sparire e tu finalmente senti, con ogni fibra del tuo essere, che hai incontrato “la persona giusta”.

Ma questo è solo l’inizio. Perché la cosa più bella del trovare  la “persona giusta” dentro di te è che, quando lo fai, diventi pronto per vivere la migliore, la più bella relazione possibile con un’altra persona, anche.

Ciò che noi attraiamo fuori da noi dipende da cosa siamo dentro. Praticando la connessione con il Sé superiore, diventiamo appagati, felici, belli, e completi dentro e fuori. Il tuo Sé superiore ti irradia. Questo cambia tutte le dinamiche relazionali; improvvisamente, i partner da cui si è attratti (e che sono attratti da noi) ne sono influenzati e sperimentano anche loro un senso di pienezza interiore.

Così nasce una bella danza amorosa, che prende il posto del sentimento di pretesa, di ansia che l’ego sprigiona nelle relazioni. Avendo trovato le tue risposte dentro di te, l’impulso di “prendere” e “chiedere” dagli altri si allenta, e tu sei in grado di godere delle relazioni come di un grande dono della vita. Perché la verità è che quando pretendi qualcosa da qualcun altro, questo significa che hai smesso di amare te.

Puoi essere profondamente ed incredibilmente appagato nelle tue relazioni, se entri in connessione con il tuo Sé superiore. Quando finalmente ci riesci, saprai senza alcun dubbio di aver trovato la persona che stavi cercando. Perché scoprirai che la “persona giusta” sei tu.

***

La versione originale di questo articolo, che abbiamo tradotto e pubblicato su autorizzazione dell'autrice, è qui.


Shelly Bullard

Shelly Bullard è una ex terapeuta di coppia e familiare diventata poi una nota love coach. Nella sua storia personale, ha usato  l... Scopri di più sull'autore