Trasformare un periodo di disoccupazione in una occasione di crescita: ecco come puoi farlo

TheBloomingJourney TheBloomingJourney, 07 aprile 2014
Cosa ami davvero fare? Cosa ami davvero fare?

Utilizzare questo periodo come una finestra di libertà ed una straordinaria opportunità di crescita personale e professionale.

Sei disoccupata, e allora?! Puoi passare tutto il giorno aggirandoti per casa come un fantasma, mandando innumerevoli curriculum ad innumerevoli indirizzi nel mentre ti piangi addosso per la tua situazione attuale. Oppure puoi accettare quello che è accaduto ed utilizzare questo periodo come una straordinaria opportunità di crescita personale e professionale. Qui puoi trovare alcuni suggerimenti per trarre vantaggio dal tuo periodo “ a casa”.

1. Cerca di capire cosa ami fare

Prima di tuffarti nella tua prossima esperienza, cerca di capire cosa ti piace davvero fare, per orientarti bene tra le opportunità che ti si presenteranno e fare poi una scelta lungimirante.  Considera che possiamo scegliere cosa fare ogni giorno, ma non cosa ci piace fare. Cerca di capire quello che c’è dietro l’apparenza di una figura professionale. Alcuni lavori apparentemente “avvincenti” richiedono in realtà una grossa quantità di lavoro l’ufficio, mentre altri possono risultare più affascinanti o più gratificanti per te di quanto penseresti.

2. Acquisisci nuove abilità o potenzia quelle che già hai

Impara una nuova lingua o, meglio, migliora quelle che già conosci in parte. Migliora il tuo uso del pc. Impara a fare il pane o i dolci, frequenta un corso per imparare ad usare Photoshop. Qualsiasi cosa tu voglia imparare, probabilmente troverai in rete dei tutorial gratuiti in grado di aiutarti. Imparare nuove cose, oltre ad essere utile nella ricerca di un lavoro, aumenta il tuo livello di fiducia in te stessa e di autostima. Una cosa utile è imparare ad usare i linguaggi HTML, CSS ecc. per poter costruire dei siti Internet. Il sito codeacademy contiene strumenti molto utili per iniziare ad impararli.

3. Esplora i social media

Frequentare Facebook e vedere i tuoi amici felicemente occupati può effettivamente non essere un toccasana per la tua serenità in questo momento, ma conoscere i segreti dei social network è importante qualsiasi tipo di carriera tu scelga. Ed è un modo importante per "venderti". Costruisci un curriculum da mettere on-line. Controlla e aggiorna il tuo profilo Linkedin. Secondo il sito careerbuilder,  il 48% dei selezionatori di personale usa Google o altri motori di ricerca per procurarsi informazioni sui candidati alle varie posizioni. Non rischiare di perdere delle opportunità per avere, ad esempio, dimenticato di togliere le foto di quella sera che ti sei ubriacata e hai folleggiato ;) Controlla sempre cosa salta fuori inserendo il tuo nome su Google.

reading woman

4. Fai networking

Una ricerca del 2010 della società di selezione Right Management ha rivelato che il 41% degli oltre 59.000 clienti che aveva intervistato aveva trovato lavoro facendo networking. Molto più del 25% di persone che avevano trovato lavoro attraverso gli strumenti ormai tradizionali di ricerca in Internet. Puoi frequentare eventi aziendali ma se ti trovi a disagio comincia nel piccolo. Non isolarti. Frequenta la tua associazione di ex alumni, fai girare il tuo curriculum attraverso i tuoi familiari e i tuoi amici, e considera che è sempre preferibile e ti dà più chance farlo girare a mano piuttosto che attraverso un computer. O comunque associare le due cose.

5. Pratica del volontariato

Il volontariato può darti molte opportunità. Puoi imparare nuove cose e metterti in contatto con persone che ti sarebbero state altrimenti inaccessibili. Aiutare gli altri ti aiuterà anche a vedere i tuoi problemi in una nuova prospettiva. Avrai meno tempo per piangerti addosso ed aiutare gli altri ti ricorderà che ciascuno affronta le sue battaglie, e che gli sforzi che vedi fare agli altri possono essere fonte di ispirazione per te.

6. Passa più tempo con la tua famiglia ed i  tuoi amici

Quando lavori 60 ore a settimana, molto probabilmente non hai tempo per cucinare per le persone a te care o stare con i tuoi nonni. Prepara dei biscotti con la tua nipotina ed aiutala a fare i compiti. Invita i tuoi amici a cena. Tornerai ad avere un lavoro ma avrai meno opportunità di fare con la tua famiglia cose che meriteranno di essere ricordate.

7. Lavora su te stessa

Pensa in questi termini: il tuo lavoro, adesso, è migliorare te stessa. Essere disoccupata può farti sentire vulnerabile e insicura sul tuo futuro. Utilizza questo periodo per fare di te stessa una persona più forte, in ogni senso. Mangia in modo sano. Fa esercizio fisico, soprattutto all’aperto: esporti alla luce ed ossigenarti ti aiuterà a tenere lontana la depressione. Leggi. Costruisciti la tua routine, a misura dei tuoi interessi ed obiettivi, e sperimenta nuove attività  ed hobbies. Non solo ti sentirai meglio, ma questo ti aiuterà anche a presentarti come una persona più interessante ai prossimi colloqui di lavoro.

Quale che sia il motivo per cui hai perso il tuo precedente lavoro, è tempo di diventare una donna adulta e cavare il meglio dal tempo che hai a disposizione. Quella che stai vivendo è un’occasione unica di cambiare direzione alla tua vita ed esplorare il mondo attorno a te in un modo che mai avresti potuto se avessi continuato a lavorare ininterrottamente. Riavrai il tuo lavoro ed una pausa pranzo  così breve da non riuscire a fare altro che ordinare un panino. Ma sii felice della tua busta paga, quando finalmente la riavrai.


TheBloomingJourney

Quarantenne, milanese di adozione, appassionata di psicologia pratica, avida nello studiare e generosa nello scrivere di crescita... Scopri di più sull'autore