Società, lavoro, volontariato

Creare un tuo business mentre fai ancora il vecchio lavoro? Ecco come

Grace Bluerock Grace Bluerock, 23 marzo 2016
L'ambizione è importante, ma spesso non basta. L'ambizione è importante, ma spesso non basta.

Mantenere la tua motivazione ed il controllo della situazione durante la transizione da impiegato ad imprenditore è fondamentale.

Molti coltivano il sogno di lasciare il loro lavoro “9-17” ed avviare una propria impresa. Di fatto, molti imprenditori di successo hanno dovuto continuare a fare il loro lavoro finché non hanno raggiunto un punto tale per cui smettere fosse fattibile. Questa transizione può essere estremamente stressante, specie se non si ama il lavoro che si è “costretti” a continuare a fare, ma non è necessario che lo sia.

Se l’ambizione è importante, spesso essa non è sufficiente. Mantenere la tua motivazione ed il controllo della situazione durante la transizione da impiegato ad imprenditore è fondamentale. È molto facile sbandare e scoraggiarsi durante questa fase.

Qui sotto trovi alcune “dritte” di cose che puoi fare mentre fai ancora il tuo vecchio lavoro per tenere alta la motivazione ed avanzare nella direzione che ti sei data.

1. Fai chiarezza assoluta dentro di te sulle ragioni per le quali vuoi iniziare la tua nuova attività 

Collegarti con il tuo “perché” è la cosa fondamentale da fare come “primo passo”. Può darsi che la tua ragione sia voler essere il capo di te stessa, ottenere indipendenza finanziaria, possibilità di esprimere la tua creatività, avere più tempo per te o per stare a casa con i tuoi bambini, o aiutare gli altri. Quale che sia la tua motivazione, tenerla ben presente è ciò che ti può motivare quando arrivano i momenti più difficili.

2. Impegnati con te stessa a realizzare il tuo sogno 

Desiderare che una cosa accada ed impegnarsi perché accada sono due cose molto diverse.  Quando ti impegni a realizzare il tuo sogno, ti stai obbligando nei confronti di te stessa a portarlo al successo. Significa che sei interamente coinvolta nel trovare soluzioni agli ostacoli che ti si presentano e che non ti fermerai, non importa cosa accadrà. Prendi questo impegno con te stessa e quindi comunicalo agli altri intorno a te.

3. Crea una visione per il tuo business

Pensa a cosa vorresti che diventasse il tuo business nel giro di un anno e scrivilo. Sii molto specifica e dettagliata. Descrivi dettagliatamente il tuo giorno ideale, le attività in cui vorresti impegnarti quotidianamente, chi sono i tuoi clienti, quanti sono e qual è la tua entrata mensile obiettivo. Leggi questo tuo progetto ad alta voce, ogni mattina ed ogni sera, focalizzandoti completamente sul risultato finale, il tuo vibrante e fiorente business. Focalizzandoti sul risultato finale, riuscirai a fare le giuste scelte quotidiane ed a ignorare i pensieri negativi che dovessero fare capolino.

4. Unisciti ad un gruppo di persone con lo stesso obiettivo

Un "mastermind group" è un gruppo di formazione tra pari che si incontra regolarmente per offrirsi reciprocamente supporto, esplorare idee e condividere consigli che aiutino le persone coinvolte ad avanzare nelle rispettive sfide; questi incontri si svolgono on-line o in conference call. Partecipare ad un gruppo del genere può essere determinante per mantenere alta la motivazione nel tempo. Ci sono gruppi di questo tipo che puoi trovare off-line o on-line, ad esempio Meetup può essere un buon contesto “virtuale” per iniziare. Se non trovi un gruppo adatto a te, crea tu stessa un gruppo di persone che stanno avviando un nuovo business.  

5. Immergiti nell'apprendimento

Ricerca e studia tutto ciò che è pertinente al tuo business. Internet offre abbondanza di informazioni su come creare un business di successo. Fai dei corsi, segui un coach, trova un mentore. Ascolta dei podcast o degli audio-libri durante i tuoi spostamenti. Più impari riguardo alla tua attività, più sarai motivata, sicura ed in grado di raggiungere dei risultati.

6. Resta positiva sul tuo lavoro quotidiano

Ogni giorno, trova qualcosa di positivo nel tuo lavoro attuale. Magari si tratterà dei tuoi colleghi o delle possibilità di avere ferie pagate e weekend liberi. Magari è il caffè gratis oppure una sedia comoda. Il punto è pensare positivamente. Perché più sei positiva sulle cose, più successo porti ad ogni situazione ivi incluso il tuo nascente business. I pensieri negativi drenano la tua energia e con questo limitano la tua forza nell’avanzare nella direzione della realizzazione dei tuoi sogni.

7. Definisci obiettivi quotidiani

Ogni giorno procedi con piccoli azioni tangibili nella direzione della realizzazione del tuo sogno, sapendo che ci saranno momenti in cui avrai la sensazione di non avere risultati o progressi. Gran parte del lavoro quotidiano potrà essere noioso e ripetitivo. Accetta che questo fa parte della costruzione del tuo business. Avanzando con piccolo passi ogni giorno, comincerai a vedere dei risultati. Più progressi farai, più avrai fiducia nel continuare ad avanzare...

Facendo queste cose giorno dopo giorno mentre conservi il tuo attuale lavoro, resterai focalizzata, motivata ed impegnata finché il tuo progetto diventerà realtà. E il tempo in ufficio passerà più velocemente.

Questo articolo, tradotto e pubblicato previa autorizzazione dell'autrice, è stato pubblicato nella sua versione originale sulla rivista di business Entrapreneur.com: puoi trovarlo qui.


Grace Bluerock

Grace Bluerock e Millette Jones provengono da differenti background personali e professionali, ma entrambe sono riuscite nell’obie... Scopri di più sull'autore