Psicologia e crescita personale

Quarantenne, single, senza figli... e allora?!

TheBloomingJourney TheBloomingJourney, 28 ottobre 2015
La tua vita è adesso! La tua vita è adesso!

Cogli la grande ed autentica bellezza di questa fase del tuo percorso.

Sto per compiere 40 anni ma (preventivamente...) già da un po' sono nell’ottica di essere una quarantenne… e mi accorgo di essere percepita dagli altri come tale. E sono single, e non ho neanche un figlio.

La tua vita somiglia alla mia, sicuramente sarai bombardata da consigli degli amici che “ti vogliono vedere sistemata” e continuano a chiederti se vuoi figli ormai con un tono più rassegnato che incoraggiante :) Ma la verità è che, al di là dei commenti e dei punti di vista degli altri, i quarant’anni sono un periodo bellissimo della vita, sono l’inizio dell’estate della tua esistenza, sei ancora soda e succosa come una mela “quasi” matura ma hai dalla tua quintalate di esperienze forse dolorose e sicuramente utili, che ti aiutano a discernere, a limitare dolori e delusioni, ed a spremere dalla vita tutto il bello che vuoi.

Svalutare questo periodo solo perché sei single, sarebbe una cosa di cui ti pentiresti in seguito. Impara invece a cogliere la grande ed autentica bellezza di questa fase. Sei giovane, sei presumibilmente sana e forte, sai dove andare e sai come arrivarci, o almeno lo sai molto, molto meglio che qualche tempo fa.

Considerati fortunata e goditi questa libertà. Di viaggiare, anche da sola. Di uscire con chi vuoi. Di iniziare una nuova relazione. Di restare single. Di divertirti. Di coccolarti. Di mantenerti in forma. Di realizzare i tuoi sogni. Di amministrare il tuo tempo e soprattutto i tuoi soldi come meglio credi, in piena libertà e senza altri condizionamenti che quelli della tua intelligenza ed esperienza. Di divertirti con i bambini dei tuoi amici e poi, quando ne hai abbastanza… restituirli ai loro genitori, con un bel sorrisone e tornartene ai fatti tuoi ;)

Tutto ciò che ho imparato è che la chiave della nostra felicità non sta in nessuno se non dentro di noi. E che puoi continuare a desiderare e sognare l’amore senza privarti di una vita piena, stimolante e felice qui ed ora.

Sai, ho pensato tante volte anche io che la chiave della mia felicità fosse trovare un compagno. Tutti ci ritroviamo a pensarlo prima o poi, credo. Ma una convivenza poco felice mi ha mostrato che la solitudine che si vive quando il partner non è davvero adatto a noi può essere molto peggiore di quella che si vive da single.

Dunque, coltiva pure un desiderio di amore ma senza fartene annichilire e schiavizzare. La tua vita è adesso!

Ma veniamo a noi, e focalizziamo le opportunità dell'essere quarantenni, single e libere da impegni familiari.

1. Usa il tuo tempo libero per coltivare il tuo rapporto con la tua famiglia ed i tuoi amici

Trai vantaggio del tempo libero che hai (infinitamente maggiore rispetto a chi è in coppia – soprattutto con bimbi) coltivando relazioni con persone importanti della tua vita che, altrimenti, giocoforza trascureresti. Persone che sono in grado di trasferirti molto affettivamente e di riempire la tua vita di calore e di energia positiva. Vai a trovare più spesso tua madre o tuo padre, organizza cene ed uscite con i tuoi amici, dedicati a tutte quelle attività che hai in comune con i tuoi cari o che ti possono avvicinare a loro. Coltiva una certa mondanità, ma solo se è nelle tue corde.

2. Segui le tue passioni

Pensa a quanto tempo hai per te stessa, per fare quelle cose che ti piacciono e alle quali in altri tempi hai magari dovuto rinunciare. Se non hai ancora messo a fuoco quali siano queste passioni, è il momento per farlo, di scoprire cosa veramente ti piace. Tenere un blog, cucinare, leggere, imparare a dipingere o acquisire qualsiasi altra abilità (una nuova lingua straniera, l’approfondimento di una che conosci già, ballo, canto, perfino cucito…) ti interessi, prendere un cucciolo, mollare un lavoro che ti ha stufata ed avviare un’attività in proprio che ti gratifichi... il momento di realizzare i tuoi piccoli o grandi sogni e di esplorare te stessa e le cose che ti appassionano  è qui ed ora, e tu non lasciarlo passare invano.

amiche spiaggia

3. Viaggia, viaggia, e ancora viaggia

Per la situazione in cui sei, non hai bisogno di aspettare la pensione per trovare il tempo ed i soldi che ti servono ad esplorare il mondo in lungo e in largo. Invece puoi visitarlo da subito, da sola, con parenti, con amici o sfruttando le infinite possibilità che il mercato offre ai single (a questo proposito, leggi anche qui). Oppure puoi fare volontariato in paesi lontani: unirti a gruppi con i quali vivrai una esperienza straordinaria, ritrovandoti contemporaneamente circondata da nuovi amici. Che tu lo faccia per solo per te o (anche) per aiutare altri, viaggiare è una delle esperienze più stimolanti, divertenti ed arricchenti che una persona possa fare in questa vita.

4. Frequenta tutti gli uomini che vuoi

Al giro di boa del 40, molte coppie si sfasciano riportando sulla "piazza" molti uomini che nel periodo dei trenta erano già impegnatissimi. Ancora affascinanti (spesso, molto di più – diciamocelo) sebbene più spelacchiati! Potresti accorgerti che a quarant’anni ci sono più uomini frequentabili che prima! Sono sinceramente sorpresa di quante possibilità di frequentare uomini mi stia offrendo questa età. Molti uomini sono liberi, tu hai più esperienza – e anche loro – e questo semplifica molto le cose.  

L’esperienza – se decidi di usarla a tuo vantaggio invece di lasciarti indurre a comportamenti ansiosi ed irrazionali dalla fretta di trovare qualcuno – ti regala filtri ed anticorpi che ti permettono di comprendere presto con chi hai a che fare, limitando di molto seccature e delusioni.

5. Godi delle sicurezze economiche che hai conquistato

A questa età, probabilmente hai ottenuto delle cose dal punto di vista economico e, se non hai una famiglia del cui futuro preoccuparti, puoi gestire quello che hai in piena libertà, senza pagare tributi a niente e nessuno, senza negoziare e compromettere con nessuno, esclusi naturalmente il tuo buon senso e la tua intelligenza. Puoi pensare a crearti una rendita o un cuscinetto di risparmi per il futuro, investire nel tuo presente e nel tuo futuro, godere di ciò che hai conquistato. Puoi decidere di concederti un lusso, regalarti un gioiello, una borsa importante, cose che, oltre a regalarti una soddisfazione immediata, rappresenteranno un asset importante per tutta la tua vita.

Qualsiasi fase della tua vita avrà degli aspetti da celebrare, ma tu focalizzati su quella che vivi qui ed ora.

Conosco persone in coppia felici ed infelici; conosco persone single che si sentono sole e passano la vita a lamentarsi di questo, ed altre che vivono serene e riescono a costruirsi una vita felice ed interessante senza aspettare che arrivi un partner.

Tu in quale di questi gruppi vuoi metterti? La scelta è solo tua! ;)


TheBloomingJourney

Quarantenne, milanese di adozione, appassionata di psicologia pratica, avida nello studiare e generosa nello scrivere di crescita... Scopri di più sull'autore