Sei single e ti senti infelice? Vorrei dirti 13 cose...

TheBloomingJourney TheBloomingJourney, 18 aprile 2014
No, non è mai troppo tardi. No, non è mai troppo tardi.

Da quando lo stato di “singletudine” è diventato una sorta di handicap da cui ognuno tenta disperatamente di fuggire?

Da quando lo stato di “singletudine” è diventato una sorta di handicap da cui ognuno tenta disperatamente di fuggire? Perché la gente tende a pensare che essere sposati o comunque avere una relazione di qualsiasi tipo sia una condizione superiore all’essere single? Prova a chiedertelo. La verità è che è solo una questione di punti di vista, dello spirito con cui affronti la vita da single. Se sei single e questo ti fa sentire infelice, ho da dirti un po’ di cose che potrebbero tirarti parecchio su.

1. Le cose cambiano. E cambieranno

E non importa se sei single da decenni o da pochi giorni. Non farti mai influenzare da quella ridicola credenza secondo la quale “è più facile essere rapiti dagli alieni che trovare un marito dopo i 40". Ricorda: tutto è possibile. Tutto ciò che devi fare è uscire dal tuo guscio ed iniziare a crederci.

2. Sii selettiva. Non frequentare qualcuno solo perché ti senti sola

Una quantità impressionante di persone stanno con qualcuno solo perché odiano stare da sole. Se tra queste ci sei anche tu, beh perché odi così tanto stare da sola?! Non ti piaci? Beh, dovresti piacerti invece. Dovresti apprezzare la compagnia di una persona gradevole ed interessante quale sei tu. Dovresti metterti in un ordine di idee tale per cui chi non vuole frequentarti è un pazzo ;)

3. Usa questo periodo per imparare il più possibile su te stessa

Spesso, le persone usano gli altri come altrettante vie di fuga – una fuga da sé stesse. Quando sei con gli altri, la tua attenzione va a loro e non a te (ed è giusto così). Ma tu quanto conosci te stessa? Il tuo periodo di “singletudine” può essere prezioso per imparare a conoscerti meglio e ad amarti di più. Usa il tuo tempo per conoscerti meglio, imparare nuove cose e lavorare sulla tua crescita personale.

4. Non inseguire nessuno

E intendo dire proprio nessuno-nessuno. Non pensarci proprio, guarda. Se c’è bisogno che tu li insegua, allora non ti vogliono. E se loro non vogliono te, beh nemmeno tu dovresti volere loro. Come dice Maya Angelou

 “quando qualcuno ti mostra chi è, tu credici subito”.

 Se qualcuno si mostra disinteressato ad uscire con te, tu credici. Alza le spalle vattene per la tua strada. Sono loro a perderci, e non tu.

5. Lavora per diventare la persona con cui vorresti uscire

Jerry McGuire aveva torto. Non devi cercare qualcuno che “ti completi”. Se hai bisogno di qualcuno che ti completi, vuol dire che non sei intera ;) Rileggi i punti 2 e 3 tutte le volte che ne hai bisogno per imparare questa importante lezione. Devi cercare qualcuno che pensi “ma davvero sto uscendo con lei? Non posso crederci!”. E la persona giusta lo penserà.

6. Impara ad apprezzare la compagnia di te stessa 

Sei una persona fantastica! E se non ci credi, beh ti sbagli. Ognuno è perfetto a suo modo. Il problema è che molte persone – soprattutto persone single – non ci credono. Va benissimo passare un sabato sera da sola guardando un film e bevendo un calice di vino. E non chiederti cosa stanno facendo gli altri, perché da sola stai passando comunque un’ottima serata.

7. Ci sono ancora persone valide lì fuori

Tu non sei impegnata, giusto? Se tu sei single e sulla piazza, e pensi di essere una persona valida, allora è plausibile che altre persone valide siano ancora libere. Quindi, esci da questa spirale di pensieri negativi e smetti di credere a tutte le sciocchezze che ti insegna la società. Ci sono molti single papabili che puoi incontrare lì fuori.

8. L’incertezza è fonte di opportunità

Una cosa che i single non amano è non potere prevedere il futuro. O controllarlo. Si chiedono: “sarò sola (o solo) per sempre? Dove dovrei andare per incontrare gente? Molte persone non amano l’incertezza né le domande che restano senza risposta. Ma l’incertezza porta opportunità. Ci sono infinite opzioni davanti a te e questa è una buona cosa. Se ci credi.

9. Focalizzati su ciò che hai e non su ciò che ti manca

Questa è la legge n. 1 dell’attrazione. Se non la conosci, dovresti leggere qualcosa a riguardo. Se ti focalizzi sugli aspetti negativi dell’essere single, questo ti porterà ad investire gli altri di energie negative. E stai certa che le avvertiranno. Focalizzati su quello che c’è di buono nella tua vita: un buon lavoro, ottimi amici, buona salute, la tua auto, la tua casa, cibo sul tuo tavolo – nulla di ciò è scontato. Se ti focalizzi sulle positività, le tue vibrazioni cambieranno. Gli altri lo avvertiranno ed avranno più piacere di stare con te.

10. Amati così come vorresti essere amata

Se ti sei comportata male con i tuoi partner in passato, riflettici. Se ti sei comportata male con te stessa, riflettici! Se ti stai trattando male, smetti! Amati! Trattati con gentilezza e rispetto. Se vuoi una buona relazione con qualcuno che ti tratti bene, inizia a farlo da te.

11. Occupati delle cose che ti rendono felice

Ti piace correre? Entra in un gruppo di running. Ti piace cucinare? Frequenta corsi di cucina. Ti piace uscire con i tuoi amici? Fallo! Più ti tieni impegnata, meno ti focalizzerai sugli aspetti negativi dell’essere single (che in realtà non ci sono! Però tu pensi che ci siano). Tieniti impegnata e divertiti, e chissà che incontri potrai fare mentre sei impegnata in questo.

12. Quando ti senti sola, aiuta gli altri

Può darsi tu ti senta triste perché non stai con qualcuno da molto tempo. Ma concentrati sull’aiutare altre persone. Fa del volontariato in un rifugio per senzatetto o per donne vittime di abusi. Fa sempre bene aiutare. Più sei in grado di aiutare altri, meglio stai con te stessa. E ancora una volta questo ti aiuta a non focalizzarti sulle negatività della tua vita.

13. Sii paziente

La perfezione richiede tempo, ottenere buoni risultati, nella vita in generale ma anche in amore, richiede tempo. Roma non è stata costruita in un giorno! Per costruire le piramidi servirono più di cento anni. Così se vuoi ottenere risultati importanti, devi impegnarti a lungo. Le storie valide non cadono dal cielo. Non occuparti di qualsiasi cosa ti capiti. Scegli con calma i tuoi partner, prenditi il tempo che ti occorre, assicurati che sia davvero la persona giusta per te. Se fai una scelta sbagliata, presto ti ritroverei ad essere single e a dover ripetere l’intero processo. Quindi decidi ciò che vuoi e abbi fiducia, la persona giusta arriverà.


TheBloomingJourney

Quarantenne, milanese di adozione, appassionata di psicologia pratica, avida nello studiare e generosa nello scrivere di crescita... Scopri di più sull'autore