Psicologia e crescita personale

Le persone più intelligenti tendono ad avere pochi amici. La scienza rivela perché.

Tara Massan Tara Massan, 13 giugno 2018
Intelligenza e socialità - Photo: John Schnobrich Intelligenza e socialità - Photo: John Schnobrich

Cosa ci rende più felici? Avere molte amicizie o circondarci di poche persone ben selezionate?

Molti di noi si sono sicuramente ritrovati a pensare cosa renda una vita bella e degna di essere vissuta. Essere circondati da una famiglia o avere molti amici? Avere intorno poche persone ben selezionate?

Hai mai osservato le persone veramente intelligenti che hai intorno a te e il modo in cui socializzano? E quante persone scelgono di avere intorno a sé? Se lo fai, ti accorgerai che le persone intelligenti preferiscono avere poche amicizie ed eccoti il perché.

Cosa rende più felici le persone

Un recente studio pubblicato sul British Journal of Psychology indaga in profondità la questione di cosa esattamente renda una vita ben vissuta. Quello che ne emerge è che nello stile di vita dei nostri lontani antenati si trovano le fondamenta di ciò che ci rende felici anche adesso. La ricerca ha messo sotto osservazione circa 15.000 persone tra i 18 ed i 28 anni. La ricerca fa emergere che le persone che vivono in aree densamente abitate mostrano un minore livello di soddisfazione rispetto alla qualità della loro vita. L'altra cosa che emerge è che quanto più la persona ha frequenti interazioni sociali con amici , tanto più il suo livello dichiarato di felicità aumenta.

Ma per le persone intelligenti, le cose funzionano diversamente

Ma c'è una eccezione. Per le persone più intelligenti, la correlazione diminuiva drasticamente. "L'effetto di intense frequentazioni sociali era più che doppio per le persone con basso Quoziente Intellettivo". Quindi, più intelligente sei, meno la tua soddisfazione aumenta se hai intense frequentazioni sociali con gli amici. Ma perché?

Le persone più intelligenti sono focalizzate su obiettivi di lungo termine

Le persone con un QI più elevato e la capacità di usare la loro intelligenza spendono generalmente meno tempo per socializzare. Perché? Perché queste persone sono impegnate a raggiungere i loro obiettivi di lungo periodo. Sono costrette dalla loro intelligenza a cercare di creare qualcosa di più grande di loro.

Pensa ad esempio a qualcuno che conosci quando ha iniziato una scuola di specializzazione o ha avviato un suo business. Mentre erano impegnati a cercare di raggiungere il loro obiettivo, uscivano meno proprio per restare focalizzate. Una persona intelligente, focalizzata sul fatto di ottenere qualcosa di più grande e migliore di ciò che ha o è, può considerare l'interazione sociale come qualcosa che la distrae dai suoi obiettivi di lungo termine il che, a sua volta, ha un impatto negativo sul suo livello di benessere.


Quando sta lottando per realizzare un obiettivo importante, una persona intelligente preferisce stare a casa e lavorare nella direzione dei suoi sogni ed obiettivi che uscire un sabato sera con gli amici. Non è che queste persone non apprezzino l'amicizia. Ma quando sono rapite da un progetto di grandezza, possono considerare la socialità come una distrazione.

Le persone intelligenti presentano una evoluzione diversa del cervello: ecco perché

Il cervello umano si è evoluto per soddisfare le esigenze dei nostri avi che vivevano nella savana. La densità della popolazione, ai tempi, era bassa e si sopravviveva con uno stile di vita cacciatore-raccoglitore. A quel tempo, i contatti sociali con gli amici erano necessari per la sopravvivenza e la riproduzione della specie.

Arrivando ai giorni nostri, la vita è cambiata drasticamente e così pure le nostre interazioni con i nostri simili, anche. Le persone intelligenti sono più abili a gestire le sfide che la vita moderna ci lancia. Cioè, hanno migliori capacità di risolvere problematiche evolutive e gestiscono meglio il tempo quando si trovano ad affrontare nuove situazioni.

Se sei più intelligente, hai una maggiore capacità di adattarti alle cose e riesci meglio a fare incontrare le tue predisposizioni ancestrali con la vita moderna.

Vivere in una area densamente popolata può avere un minore effetto sul tuo benessere, probabilmente grazie al fatto che ti dà maggiori possibilità di fare a meno del modello sociale basato sulla caccia e sulla raccolta quando sei impegnato a realizzare i tuoi sogni e le tue ambizioni.

Le persone intelligenti approcciano le relazioni in modo diverso.

Le persone intelligenti danno valore all'amicizia ed alle relazioni come chiunque altro, ma tendono ad essere molto selettive riguardo a come spendere il loro tempo. Apprezzano le occasioni di socializzazione, ma anche e soprattutto il perseguimento dei loro scopi ed ambizioni personali.

***

Questo articolo è stato tradotto e pubblicato su questo sito grazie alla cortese autorizzazione dell'autrice. Puoi trovarne la versione originale, pubblicata sulla rivista di lifestyle Lifehack, qui.

Foto nel corpo dell'articolo: Bruno Cervera


Tara Massan

Tara Massan è la fondatrice di Be Moved. Il suo obiettivo è aiutare le persone a trovare ispirazione e semplice saggezza così da a... Scopri di più sull'autore