Sentimenti, relazioni, sessualità

8 falsi miti sul frequentare un uomo che devi assolutamente sfatare...

Shelly Bullard Shelly Bullard, 28 ottobre 2014
Un rifiuto non è sempre qualcosa di negativo Un rifiuto non è sempre qualcosa di negativo

E' importante mantenerti aperta e possibilista, ed è altrettanto importante ascoltare le tue sensazioni ed i tuoi presentimenti.

Iniziare a frequentare un uomo è sempre una nuova avventura. E le avventure possono rivelarsi divertenti… ma anche disastrose.

Ma io voglio che tu ti diverta, ed è per questo che ho scritto questo articolo per te.

Qui sotto parleremo di otto luoghi comuni sui primi appuntamenti dei quali è importante che tu sappia delle cose. Sapere queste cose ti aiuterà a divertirti e ad avere successo in questo gioco.

1. Lo saprai al primo sguardo (se fa per te)

A volte siamo molto veloci nel giudicare; ci facciamo la nostra idea su qualcuno prima di conoscerlo davvero.

Siamo tutti “colpevoli” in questo senso; è una cosa che facciamo continuamente. E che, quando si tratta di iniziare a frequentare qualcuno di nuovo, può causare dei disastri. Se siamo troppo veloci nel giudicare, probabilmente mai nessuno ci sembrerà all’altezza. E la delusione sarà una costante.  

Ricorda sempre che conoscere qualcuno richiede tempo. Quindi siediti, rilassati e goditi l’esperienza prima di decidere come ti senti rispetto ad una persona. Potresti avere delle sorprese.

2. Non lo saprai al primo sguardo (se fa per te)

So che questo “mito” è in contraddizione con il primo; il fatto è che se è importante mantenerti aperta e possibilista, è altrettanto importante ascoltare le tue sensazioni ed i tuoi presentimenti.

L’intuizione può darti informazioni alle quali la tua parte razionale non potrebbe mai arrivare. E’ per questo che è possibile che tu ti ritrovi ad uscire con qualcuno che non avresti mai pensato potesse essere il tuo tipo, ma dal quale ti ritrovi sorprendentemente attratta. Ascolta questa sensazione.

Analogamente, potresti ritrovarti a frequentare qualcuno dal quale pensavi di essere molto attratta, ed avere poi sensazioni negative che non ti aspettavi. Ascolta queste sensazioni. 

3. Di questi tempi, è necessario frequentare siti di incontri

Indovina? Non è necessario affatto.

Infatti, a meno che l’online dating non sia una esperienza divertente ed eccitante per te, non dovresti farlo. Ed ecco spiegato il perché:

La ricerca dell’amore va vissuta come qualcosa di divertente; in nessun caso devi viverla come un dovere, un lavoro o una sorta di condanna. Se l’online dating ti sembra una cosa penosa, allora non è la strada giusta per cercare l’amore, nel tuo caso.

Ricorda che puoi incontrare persone dappertutto, per cui potresti incontrare i tuoi potenziali partner ovunque. Al supermercato, nel parco con i cani, in spiaggia eccetera.

Puoi incontrare persone nelle situazioni più disparate se sei aperta a questo. Quando esci di casa la mattina, pensa: “chissà oggi chi incontrerò…”. Questo atteggiamento ti mette nella giusta disposizione d’animo per incontrare persone in contesti svariati.

4. Dovresti gestire i tuoi appuntamenti come se fossero un lavoro

A meno che il tuo lavoro non sia bellissimo, eccitante e divertente (e potrebbe anche esserlo), per favore non trattare i tuoi appuntamenti con un uomo come un lavoro.

Uscire con un uomo non dovrebbe darti la sensazione di un impegno. Questo vuol dire non avere obiettivi per la tua vita sentimentale? Certo che devi averne, ma devono essere leggeri ed  ariosi, e non devono appesantire il tuo animo.

Ricorda che noi incontriamo le persone adatte a noi quando siamo felici, quando stiamo davvero bene dentro. Se ti diverti nel vivere i tuoi appuntamenti, sei sicuramente sulla strada giusta.

5. Gli appuntamenti servono a conoscere altre persone

Sì è vero, gli appuntamenti servono a conoscere altre persone, ma servono a conoscere anche noi stessi.

Gli appuntamenti possono essere un’esperienza che ci fa sentire vulnerabili. Ci mettiamo in gioco, speriamo di fare una buona impressione, speriamo che piaceremo. Le nostre paure ed insicurezzevengono in superficie, e questo può essere doloroso, ma può anche aiutarci a conoscere meglio noi stessi.

Quando la paura sale, chiediti cose come: di cosa ho timore? Cosa mi rende insicura? Cosa posso fare per riuscire ad essere me stessa?

Invece di permettere alle tue insicurezze di abbatterti, fai in modo che siano occasioni di crescita che ti portino a nuovi livelli di fiducia in te stessa.

6. I rifiuti sono sempre qualcosa di negativo

Non sempre, ma è bene fare attenzione.

Attrarrai le persone giuste per te quando ti sentirai bene nella tua pelle. A volte, nel chiudere una relazione, ci sentiamo davvero felici e questa felicità è un eccellente punto di partenza per attrarre persone e costruire nuove relazioni.

Ma a volte, quando le relazioni si interrompono, noi non siamo affatto felici, ed anzi stiamo male. In questo caso, gli appuntamenti possono apparirci come una via di fuga dal nostro malessere. In questo caso, meglio sarebbe aspettare di superare un rifiuto che iniziare a frequentare altre persone per distrarsi, piuttosto che per vera compatibilità.

Accertarti di avere superato il lutto legato alla tua vecchia relazione e di esserti rimessa in forze prima di rimetterti “sulla piazza”. Prenditi tempo per guarire, e ti accorgerai di quando sarà il momento giusto per una nuova relazione.

7. Il dating è una faccenda di probabilità

Privilegiare la quantità abbassa la qualità. E questo vale anche per gli appuntamenti.

Se stai esagerando con gli appuntamenti, questo potrebbe disperdere le tue energie e non essere carino nei confronti delle persone che stai frequentando. Questa mentalità propensa alla quantità piuttosto che alla qualità non ti aiuta a metterti autenticamente in contatto con altre persone né a trovare l’amore. Per questo, ti consiglio di sviluppare nei tuoi appuntamenti la massima attenzione alla qualità. Considera importante ogni persona con cui decidi di uscire. Questo ti renderà maggiormente "presente" nei tuoi incontri ed aumenterà le tue possibilità di creare una connessione autentica e destinata a durare nel tempo. 

8. La persona giusta è quella che ti completa

Le persone non ci completano. I partner sentimentali certamente non ci completano .

Sei stai cercando una relazione che ti completi, è una buona idea passare del tempo in solitudine e trovare quella completezza dentro di te. Approcciare una relazione in termini di “cosa potrai ottenere” è sempre una pessima idea.

Quando sei appagata nella tua vita, una relazione felice sarà un bonus per te. Questo è il segreto del sentirsi completi in amore.

La sintesi riguardo agli appuntamenti è questa: renditi felice, sii te stessa e confida nel fatto che un buon incontro si prepara per te. Questa disposizione d’animo ti permetterà di muoverti nel mondo degli incontri con il massimo del divertimento, dell’eccitazione e del successo.

Per favore lascia un commento qui sotto e raccontaci le tue esperienze in fatto di appuntamenti, ed i successi e gli insuccessi che hai avuto :)

***

La versione originale di questo articolo, tradotto e pubblicato su autorizzazione dell'autrice, è qui.


Shelly Bullard

Shelly Bullard è una ex terapeuta di coppia e familiare diventata poi una nota love coach. Nella sua storia personale, ha usato  l... Scopri di più sull'autore