Sentimenti, relazioni, sessualità

La verità sulla "chimica" tra due persone...

Shelly Bullard Shelly Bullard, 17 ottobre 2014
Alle radici dell'attrazione Alle radici dell'attrazione

E’ importante comprendere come funziona la chimica, per poterla usare in modo da creare più amore nelle nostre vite.

La cosiddetta chimica, l'attrazione irragionevole tra due persone, ha una uno scopo ed una sua "logica". Non è casuale: è una coincidenza fortunata. Inoltre, l’attrazione tra due persone contiene sempre informazioni essenziali.

E’ importante comprendere capire come funziona la chimica, per poterla usare in modo da creare più amore nelle nostre vite. Ma, se non capiamo che ciò che accade in amore segue una sua segreta logica, allora abbiamo la sensazione di perdere il controllo. E nessuno ama questa sensazione.

Non preoccuparti, non sei fuori controllo. Sei "solo" innamorata. E c’è una ragione se senti una forte chimica nei confronti di una persona piuttosto che di un’altra. E' proprio di questo che voglio parlare.

via GIPHY

Sento spesso le persone parlare della chimica come se fosse qualcosa di brutto, di negativo, di pericoloso, di minaccioso. Come se dovessimo temere sopra ogni cosa proprio coloro da cui siamo attratti di più. E la ragione che c’è dietro a questo timore è che intuiamo che proprio queste persone sono quelle che tendono a portare in superficie i nostri punti deboli, le nostre questioni irrisolte più spinose.

E’ vero che una forte attrazione annuncia un’esperienza sentimentale forte, selvaggia. Ma davvero questa è una cosa negativa?

E qualcuno dirà: proprio così. Se vuoi una vita sentimentale serena, semplice, il percorso della chimica, dell’attrazione “selvaggia”, non fa per te. (Nota: ma esistono davvero percorsi semplici?). Naturalmente, tutti vorremmo che le nostre storie d’amore non fossero complicate. Ma noi stessi siamo complicati! E quindi, perché le nostre relazioni dovrebbero essere da meno?

Da un punto di vista spirituale, l’amore deve essere un’esperienza forte, intensa, selvaggia. Questo non significa che le relazioni debbano essere abusive, o pesanti, o difficili da vivere. Significa invece comprendere che l’amore ci costringerà a crescere, ad evolvere verso una nuova versione, più "avanzata", più completa, di noi stessi. E questo non è mai semplice.

Esperienze come insicurezza, paura, incertezza, gelosia, giudizio, disprezzo (tutte cose che hanno molto a che vedere con l’ego) compariranno proprio nei confronti di quelle persone che desideriamo di più. Proprio per questo, tenderemo a bollare le relazioni caratterizzate da una forte attrazione come dannose o malsane. Ma, in termini spirituali, queste relazioni fanno esattamente ciò che devono fare: portare allo scoperto il nostro io perché possa trasformarsi.

Quando comprendiamo che le relazioni ci servono esattamente per spingerci a crescere, siamo in grado di affrontarne il lato oscuro diversamente. Sappiamo che c’è una lezione in ogni nuova sfida – e che quella lezione di servirà a ricreare la nostra connessione con l’amore.

Le lezioni dell’amore possono essere molto diverse tra loro. A volte, ritrovare l’amore significa interrompere una relazione. A volte la lezione è di restare nella relazione ed esplorarne le sfide. A volte la lezione è imparare a perdonare gli altri. Altre volte la lezione è imparare a perdonare sé stessi.

Sì, tutti desideriamo serenità nelle relazioni: ci aspettiamo che ci portino amore e felicità assoluta. Quando questo non accade, ciò significa che siamo usciti dalla rotta dell’amore e che dobbiamo trovare il modo di ritornarci. Ed è precisamente questo il modo in cui cresciamo.

Quindi, non evitare la chimica che senti e non sminuirne il valore: ricorda che è lì per una ragione. Le persone da cui ti senti più attratta sono quelle che hanno da insegnarti di più sui sentimenti. Dunque, non perderti le lezioni che hanno in serbo per te.

***

Questo articolo è stato tradotto e pubblicato su autorizzazione dell'autrice.


Shelly Bullard

Shelly Bullard è una ex terapeuta di coppia e familiare diventata poi una nota love coach. Nella sua storia personale, ha usato  l... Scopri di più sull'autore