Sentimenti, relazioni, sessualità

La mini guida "stop all'insensatezza" per relazioni sane dopo i 40

Sandy Weiner Sandy Weiner, 21 febbraio 2017
Costruire relazioni felici oltre i 40 Costruire relazioni felici oltre i 40

Come costruisci una relazione affettuosa, duratura, sana, dopo i 40?

Come costruisci una relazione affettuosa, duratura, sana, dopo i 40? Iniziando a comportarti in modo da essere rispettata e a comunicare efficacemente con il tuo partner. Ecco come...

Come fai ad avere una relazione affettuosa, complice, sana, dopo i 40? Il mio ospite Jamie Greene ha molte cose da dire su questo punto. Cresciuto nell'England, è sopravvissuto ad una infanzia in collegio, ha vissuto relazioni disastrose, è diventato un batterista di successo negli anni  80... ha fatto tutte queste cose prima di approdare al suo attuale ruolo. Il suo approccio zen al coaching, combinato con l'umorismo e con un modo di esprimersi molto diretto, gli hanno permesso di costruirsi una brillante reputazione come psicoterapeuta, insegnante e formatore. Ha partecipato ad un reality show "Marriage 911" ed in quella occasione ha contribuito a salvare un matrimonio che stava naufragando. Oggi, dopo anni, quella coppia è ancora unita e felice. Recentemente ha partecipato a "The Bachelor" di Brad Womack come terapeuta e life coach. 

Forte, no? Qui di seguito trovi i punti principali emersi dalla mia intervista a Jamie. 

La guida "Stop al nonsenso" per relazioni felici dopo i 40

Perché hai scelto questo argomento?

Ho lavorato in questo campo per circa 30 anni. Ho ascoltato le lamentele di innumerevoli coppie, e io stesso non ho fatto che scegliere le donne più sbagliate fino ai trent'anni. Tutto questo porta a cercare di capirsi meglio, ad utilizzare maggiore discernimento nelle relazioni ed a correggersi in corso d'opera quando occorre. 

Quali sono i principali miti sulla comunicazione?

Il principale è ovviamente "noi non comunichiamo". Sorrido sempre con affetto quando le coppie me lo dicono. Generalmente non è vero alla lettera, ma c'è l'imposizione di un silenzio e di un rifiuto nella relazione. Imporre il silenzio è un trattamento molto duro. Bisogna capire cosa è successo alla relazione per portare a questo processo di chiusura. A volte la chiusura è dovuta al bisogno di proteggersi, o alla rabbia o alla paura.

All'inizio di una relazione, siamo ispirati e non ci sono limiti al desiderio, faremmo qualsiasi cosa per il nostro partner. Quando la relazione si guasta, siamo pieni di risentimento e non vogliamo fare nulla per il nostro partner. La più grande sfida è affrontare fasi di ristagno in una relazione. 

Come si mantiene viva una relazione?

E' un duro lavoro. Chiedo sempre alle coppie "Avete esempi di relazioni sane a cui ispirarvi?". E' incredibile quanto poche ne abbiano. E quindi sono io a definire dei modelli per loro, ad esempio su come gestire un partner difficile.

Una coppia prospera quando l'uomo è in grado di anticipare i bisogni della sua compagna più che di risolvere i suoi problemi. 

Quali sono i 4 pilastri di un uomo e le 4 colonne di una donna di una donna?

I quattro pilastri di un uomo nelle relazioni

1. Un uomo che sappia chi è. E' consapevole di sé. Ha ricavato una sua saggezza dai fallimenti del passato. E' consapevole di avere dei limiti ma non li usa come alibi. 

2. Ti vede come donna, ti permette di essere chi sei e ti accetta profondamente.

3. E' uno o due passi davanti a te. Anticipa i tuoi bisogni, Sa come far sentire amata una donna. 

4. E' un uomo per bene. Ha un animo buono, è un uomo buono con un buon cuore. E' elastico, gradevole e non eccessivamente severo. E' adattabile. E' gentile e sa esprimere apprezzamento. Lascia mance generose. E' compassionevole

Le quattro colonne di una donna delle relazioni

1. Sa chi è. Sta facendo il giusto lavoro su sé stessa. E' consapevole del suo bisogno di crescere e di espandersi. E' umile. Impara dai suoi errori. 

2. Sa cosa vuole. E' chiara su ciò che si aspetta da una relazione. 

3. Desidera crescere. Se sei una donna matura, non sprechi il tuo tempo in pettegolezzi. Vuoi continuare a crescere, e con gentilezza spingi anche il tuo uomo a crescere allo stesso modo. 

4. Sostiene il suo uomo. Lui sente che lei crede in lui e vede il suo potenziale, e riesce a portare alla luce il leader incredibile che lui è. 

E non c'è competizione nella relazione.

Qual è la cosa che vorresti che i nostri ascoltatori ricordassero?

L'importanza di creare la giusta simmetria tra maschile e femminile nella relazione. Gli uomini devono integrare nella propria personalità le qualità femminili di gentilezza e generosità e le donne devono imparare a guidare la relazione con femminilità.  

Questo articolo è stato tradotto e pubblicato su Costellazione su cortese autorizzazione dell'autrice. Puoi trovarne la versione originale qui.


Sandy Weiner

Sandy Weiner è la fondatrice di Last First Date, una realtà orientata a dare alle donne over 40 supporto su come vivere relazioni... Scopri di più sull'autore