Dimenticare un amore finito? Puoi farcela!

Shelly Bullard Shelly Bullard, 15 gennaio 2015
Datti il permesso di soffrire, e di coltivare la fiducia Datti il permesso di soffrire, e di coltivare la fiducia

Se hai mai avuto la ventura di scambiarti con qualcuno amore incondizionato, conosci bene la Potenza del legame che ne deriva.

Un ragazza molto simpatica recentemente mi ha scritto in e-mail per farmi una domanda  alla quale vorrei dare una risposta pubblica, che valga anche per altre persone (sono tante) nella stessa situazione. Mi scriveva: “sto cercando di allontanarmi dal mio ex, ma perché continuo a fare un passo avanti ed uno indietro? Perché non riesco a chiudere e superare questa storia una volta per tutte? Mi addolora molto pensare alle cose che mi sto perdendo perché mi ritrovo bloccata in una situazione che non mi rende felice. Per favore aiutami a capire come posso lasciare andare lui e la nostra relazione”.

Wow. Questa è una bella domanda, signore. Probabilmente tutte voi sapete di cosa stiamo parlando. La maggior parte di noi ci sono passate.  

Se hai mai fatto l’esperienza di sentirti intrappolata in una relazione, questo articolo fa per te. Parlerò del perché può essere difficile lasciare andare i nostri partner (anche quando sappiamo benissimo che è la cosa giusta da fare), e di come fare in modo che la separazione ti dia gli strumenti per costruire, in futuro, una relazione più felice.

Per cominciare, cerchiamo di capire come funziona il cuore.

La semplice eppure complicata verità è questa: una volta che ci si lega profondamente ad un’altra persona, può diventare molto difficile lasciarla poi andare. E dimenticarla. Così difficile, di fatto, che pur sapendo che quella persona non è il partner giusto per noi, si rimane nella relazione perché il legame è forte e profondo.

E’ possibile che si avverta fortemente la presenza di questo legame solo in alcuni momenti. Oppure il legame c’è stato anni fa ed apparentemente non ha dato più segni di esistere per poi ripresentarsi. Nessuna di queste cose conta. Tutto ciò che conta è che il legame affettivo esisteva,e che proprio per questo è difficile staccarsi, dirsi davvero addio.

Il punto fondamentale è che le donne rimangono legate nel tempo alla persona con la quale hanno sperimentato l’amore più profondo nella loro vita. Accettiamo questo amore, anche se ci danneggia. Accettiamo questo sentimento anche se sappiamo che l’altra persona non è adatta a noi.

Personalmente non condivido l’approccio basato sull’attribuire a questo processo ed al prolungarsi del legame un carattere patologico; così come non penso che si tratti di una faccenda di autostima. Certo, è vero che quando amiamo noi stesse non accettiamo un trattamento che sia meno che ottimo. Ma so anche che le cose sono più complesse di così.

Io credo che questo scenario rappresenti molto bene la potenza del cuore nel condizionare le nostre scelte di vita e i nostri percorsi.

Tutti abbiamo  la capacità di sperimentare un amore profondo. Quando abbiamo la fortuna di vivere un amore ricambiato, vediamo l’altra persona sotto  una luce incredibile. Questo è ciò che si chiama amore incondizionato.

Se hai mai avuto la ventura di scambiarti con qualcuno degli istanti di amore incondizionato, conosci bene la Potenza del legame che ne deriva. L’amore incondizionato va oltre i limiti ed i difetti delle persone, che diventano parte della magnificenza dell’esperienza. Quel momento perfetto è una benedizione! Ma questa perfezione non è tutto nella relazione.

Tutto il resto – i difetti, l’umanità, la realtà della compatibilità o dell’incompatibilità – sono cose altrettanto importanti, che sembrano passare  in secondo piano quando si sperimenta la bellezza di momenti di puro e profondo amore.

http://www.dreamstime.com/stock-image-loneliness-image12223281

Sì, è possibile che tu abbia amato il tuo ex di un amore incondizionato.

Sì, sei riuscita a vedere il meglio di lui.

Sì, avete passato dei momenti bellissimi insieme!

E tuttavia, è possibile che lui non sia la persona giusta per te.

Questa è una delle lezioni  più dure da imparare nel mondo delle relazioni. Ma c’è un altro lato della medaglia. Segui questi passi per riuscire finalmente a lasciarlo andare.

1. Trova l’amore dentro di te

L’amore che hai dentro sarà la tua roccia quando comincerai a separarti dall’amore che hai vissuto fuori di te, attraverso il tuo partner.

Avrai sicuramente dei momenti in cui vorrai di nuovo stare con lui; in questi momenti, dovrai fare appello a tutta la tua forza interiore. Senza di essa, ti sarà molto difficile dire addio.

2. Datti il permesso di soffrire

Vorrei non dovertelo dire, ma non c’è nessun modo di evitare questo passaggio. Dire addio a qualcuno che ami è triste e doloroso. Quindi piangi. Piangi tanto.

Per fortuna, se tu senti dell’amore incondizionato per il tuo ex, questo sentimento non andrà mai via. La forma della vostra relazione cambierà, ma l’affetto no. Ricordalo.

3. Devi avere fiducia (fede, amica) che potrai in futuro sperimentare quella profonda connessione anche con un altro uomo

Puoi ancora amare! Puoi sperimentare l’amore a profondità che ancora non conosci. Ma prima devi lasciare andare lui, perché il nuovo amore possa arrivare nella tua vita.

So che hai paura di non vivere mai più qualcosa di altrettanto forte. Ma fidati, puoi farlo ed accadrà. La fiducia ti porterà lontano. non perdere di vista ciò che vuoi.

4. Immagina il tuo prossimo amore prima che arrivi

E’ più facile abbandonare una relazione quando hai qualcosa di migliore su cui proiettare i tuoi pensieri (può suonare orribile, ma è vero). Anche se penso che il chiodo scaccia chiodo sia dannoso (perché non va bene evitare l’elaborazione del lutto), penso che possa  in qualche modo servirti per uscire da una relazione che non fa più al caso tuo. Può aiutarti in questo immaginare il tuo prossimo amore prima che arrivi.

Chiediti: “Con che tipo di uomo voglio stare? Che tipo di relazione voglio? In cosa voglio che la mia nuova relazione sia diversa dalla vecchia?”.

Quindi, quando avrai una chiara visione di lui, senti questa nuova relazione nella profondità del tuo essere!

Quando attivi la tua energia, essa cresce. Riprendendoti la tua energia e focalizzandoti su quello che sarà, porterai te stessa fuori dal vecchio e verso il nuovo.

L’immaginazione  può aiutarti a tirarti fuori da una relazione che non ti serve più.

So che questo è difficile da mettere in pratica; ma so che sei in lotta con te stessa e che sei pronta a lasciare andare la tua relazione, anche. Fidati: puoi. Meriti di essere in una relazione che sia davvero quella giusta per te.

Se ti è capitato di crescere più della tua relazione, ti raccomando di praticare l’amore per te stessa, permettendoti di soffrire, rafforzando la tua fiducia prima che arrivi la tua nuova relazione. Questi passi ti aiuteranno a dire addio alla tua vecchia storia, e di dare il benvenuto al prossimo amore della tua vita. 

Se stai lottando per dimenticare il tuo ex, lasciaci un tuo commento e raccontami del processo che stai vivendo. Supportiamoci a vicenda nel cercare e trovare l’amore che davvero vogliamo.

***

Questo articolo è stato tradotto e pubblicato su Costellazione grazie alla gentile autorizzazione dell'autrice. Puoi trovarne la versione originale qui.


Shelly Bullard

Shelly Bullard è una ex terapeuta di coppia e familiare diventata poi una nota love coach. Nella sua storia personale, ha usato  l... Scopri di più sull'autore