Sentimenti, relazioni, sessualità

Il motivo numero 1 per smettere di fare giochetti in amore

Heather Lynn Temple Heather Lynn Temple , 05 ottobre 2017
Abbandonare giochetti e tattiche nelle relazioni Abbandonare giochetti e tattiche nelle relazioni

Lascia brillare la tua vera identità

Nel lontano 2012, mi è successo di entrare in una specie di frenesia amorosa. Tra i miei propositi per il nuovo anno, avevo deciso che nel 2012 avrei incontrato l’amore della mia vita. Sapevo – o presumevo – che questo significava che avrei dovuto uscire con molti uomini. E, contemporaneamente, pensavo che questo significava che avrei dovuto giocare bene le mie carte.

Ho comprato e letto un sacco di manuali di dating ed articoli che descrivevano la “semplicità” degli uomini come contrapposta alla “complessità” delle donne (e sì, esistono). Perché? La nostra cultura fa pressione su tutti noi su come trovare il “modo giusto” di fare qualsiasi cosa – che si tratti di mangiare nel modo giusto, fare esercizio fisico nel modo giusto, essere produttivi, trovare la persona dei sogni. Il problema è che questo modo di pensare perpetua nel tempo tutte le tattiche relazionali e gli schemi che conosciamo (e che probabilmente non ci piacciono).

Come perfezionista e fedelissima delle regole, prendevo le mie letture molto seriamente, contando attentamente i minuti prima di rispondere ad un messaggio e tenendo alta la guardia nei primi appuntamenti; mi vergogno di ammettere che ho anche messo il broncio per finta qualche volta. Non vogliamo mai mostrare a qualcuno a cui siamo interessati come ci sentiamo davvero, giusto?

No, sbagliato (e ADESSO lo so). In definitiva, quando frequentavo persone ero così distante da me stessa che la mia ricerca dell’amore era più estenuante che gratificante. Mi sentivo inautentica ed emotivamente arida, esattamente non la condizione migliore per trovare amore. Stavo sbagliando tutto perché mettevo tutta la mia fiducia nella strategia e nelle tattiche – tenevo la guardia alta, insomma – piuttosto che lasciare brillare la mia vera identità.

Ed è qui il cuore della questione e il motivo per il quale seguendo quel tipo di consigli non incontrerai l’amore che davvero vuoi: le regole del dating ti forzano a navigare nel mondo delle relazioni ostinatamente costruendoti addosso un personaggio – un sé superficiale, un modo di stare al mondo guidato dall’ego e distante dal tuo sentire. Esse assumono implicitamente che mostrarti per ciò che sei non sarà abbastanza, e che quindi devi nasconderti dietro la barriera difensiva delle strategie di dating. Queste regole implicano che sia un modo “perfetto” di presentare te stessa al mondo.  

Ma questo è un falso mito ed anche dei più dannosi. Questi miti seppelliscono la tua vera essenza e così cominci ad associare alle tue emozioni più profonde, ai tuoi desideri ed al tuo autentico modo di essere un qualche livello di vergogna. Temiamo che se mandiamo le tattiche al diavolo e lasciamo le cose venire fuori, ciò che davvero siamo non sarà abbastanza, o addirittura temiamo di far scappare l’altra persona.

Quando cerchiamo l’amore in questo modo, finiamo per non entrare in contatto con le persone giuste per noi perché stiamo facendo finta di essere qualcuno che non siamo; quindi attraiamo persone che fanno match con il ruolo che recitiamo invece che con ciò che veramente siamo. 

Peggio ancora, a volte ci perdiamo nella recita, trasformandoci in una versione attorcigliata e inautentica di noi stessi invece che essere quelle persone belle-ma-a-volte-incasinate che siamo.

Seguire le regole allontana i potenziali partner, che accada subito o successivamente nel tempo. Avviare una relazione come risultato dell’aver rispettato le regole probabilmente significherà avere una relazione basata sulla diffidenza e la cautela. Ci saranno muri costruiti preventivamente tra le due persone coinvolte, che causeranno solo tensioni quando arriverà il momento di rivelare all’altro ciò che davvero si è.

Quindi, se sei abituata a fare giochetti, come impari a frequentare persone in un modo diverso? Prova facendo l’opposto di ciò che facevi quando seguivi le regole. Quando esisti a rispondere a un messaggio o aspetti a rispondere ad una telefonata per timore di apparire disperata, rispondi invece subito. Confessa al tuo partner che sei nervosa. Mostra qualche “difetto” già al primo o al secondo appuntamento – buttala lì e stai a vedere cosa accade.

Ecco la verità: come membri di questa incasinata razza umana, vogliamo essere amati per la nostra bellezza ma ancora di più per i nostri difetti. Manda al diavolo le regole. Mostra i tuoi casini. Trova amore per ciò che davvero sei. Lo meriti.


Questo articolo è stato tradotto e pubblicato su cortese autorizzazione dell'autrice. Puoi trovarne la versione originale, pubblicata sulla rivista MindodyGreen, a questo link.

Heather Lynn Temple

Heather Lynn Temple, di Heather Lynn Coaching, è una love coach certificata (Creative Love™) che si è specializzata nel sostenere... Scopri di più sull'autore