Psicologia e crescita personale

I 15 segnali che ti dicono che è lui "quello giusto"

TheBloomingJourney TheBloomingJourney, 17 aprile 2014
15 segnali quasi infallibili 15 segnali quasi infallibili

Quando sei nella relazione giusta, tutto è diverso, e vivi in un’altra dimensione.

Eh sì: le relazioni sono roba complicata. A volte è difficile portarle avanti. A volte durano da troppo tempo perché ci si accorga che, in realtà, non funzionano affatto. E a volte ci si abitua talmente tanto all’infelicità che ci si dimentica di cosa sia la felicità, e si finisce per pensare di non potere fare di meglio, o stare meglio.

Ma quando sei nella relazione giusta, tutto è diverso, e vivi in un’altra dimensione. Tutto è più luminoso, tu sorridi di più e perfino sbrigare le seccature quotidiane ti sembra più divertente. E’ importante che tu ti accorga di essere nella relazione giusta, ed è importante anche usare le 15 caratteristiche del “rapporto giusto” come spunti su cui lavorare per migliorare la tua relazione. In entrambi i casi, ecco quello che ti serve per capire se la tua relazione funziona, e se lui è quello giusto per te.

1. Passate del tempo insieme facendo cose che piacciono ad entrambi

Va bene fare ciò che piace a lui. Va bene fare ciò che piace a te. Ma ciò che va benissimo è scoprire cosa davvero piace ad entrambi, e farlo insieme.

2. Passate del tempo da soli, facendo ognuno quello che gli piace

In una relazione che funziona, entrambi i partner capiscono ed accettano che ci siano cose che l’altro vuole fare da solo. Ognuno ha bisogno di tempo per sé soltanto, e in una relazione che funziona entrambi i partner riconoscono questa esigenza ed apprezzano che l’altro abbia interessi e spazi esclusivamente suoi.

3. Litigate in modo costruttivo

In una buona relazione, litigare non è una questione di prevalere, di vincere. Un litigio costruttivo è quello che ti porta a conoscere e a capire di più dell’altro, trovando nuove cose in comune, a raggiungere un buon compromesso, e a rispettare l’altro mentre tutto questo accade. Se alla fine di un litigio hai la sensazione di aver vinto, sappi che c’è qualcosa di sbagliato in questo.

via GIPHY

4. Avete amici in comune ed amici solo vostri

In alcune relazioni, tutte le amicizie sono in comune. In altre, non ci sono amici comuni ed ognuno mantiene le sue amicizie personali. Sei in una relazione di qualità se avete raggiunto un equilibrio tra la tua vita sociale, quella del tuo partner e quella che condividete tra voi. Se manca uno di questi elementi, allora c’è qualcosa che va riconsiderato, tra di voi.

5. Conservi la tua identità

Ti ami e riconosci come persona. Lo stesso fa il tuo partner. Entrambi apprezzate che l’altro conservi la sua propria identità. Nella relazione giusta, entrambi i partner si sentono spinti a migliorare continuamente sé stessi ed aumentare il proprio potenziale.

6. I tuoi amici e la tua famiglia vi apprezzano come coppia

Uno dei riscontri più facili da ottenere sulla tua coppia sta nel come la vedono i tuoi amici e la tua famiglia. Partendo dal presupposto che la tua famiglia ed i tuoi amici vogliano il meglio per te, molte reazioni negative sono un pessimo segno. Questo non significa che tutti debbano apprezzare il tuo partner, ma la sensazione generale che ricavi dagli altri rispetto alla vostra storia dovrebbe essere positiva.

7. Siete capaci di essere in disaccordo conservando il rispetto reciproco

Ci sono cose su cui proprio non siete d’accordo. E questo è normale. Una buona relazione non ha nulla a che vedere con la perfezione, e invece ha molto a che vedere con il fatto di conservare il rispetto reciproco quando qualcosa non è perfetto. Si può essere in disaccordo ed anzi è inevitabile. Oltre che salutare.  Ma il disaccordo va gestito in modo rispettoso. Senza ferire l’altro, senza fargli pressioni perché cambi idea. Non c’è bisogno di essere d’accordo su tutto, e comprendere questo è importante.

coppia prato

8. Stare con lui ti spinge a migliorare te stessa, e viceversa

In una relazione che funziona, accade che ognuno spontaneamente tenda a migliorare l’altro. I successi accademici dell’uno spingono l’altro all’impegno. Il fatto che uno sia impegnato in uno sport motiva l’altro a fare lo stesso. Ognuno è fonte di spunti e, soprattutto, di ispirazione per l’altro. Il fatto di migliorarsi reciprocamente è un segnale fortissimo del fatto che una relazione funzioni.

9. Vi entusiasma progettare il vostro futuro insieme

Hai mai incontrato l’uomo che non è interessato a “mettere la testa a posto”? Probabilmente, sì. Se stai frequentando quell’uomo, beh allora non stai facendo un favore a te stessa. In una buona relazione, entrambi i partner sono entusiasti all’idea di condividere il futuro. E anche se è vero che non tutto dura per sempre, il fatto di progettare un futuro è il segno che stai vivendo una relazione migliore di quella in cui questo non accade, o in cui di futuro nemmeno si parla.

10. Sei attratta dalla testa, dal corpo e dalla personalità del tuo partner

L’attrazione fisica è probabilmente il motivo per cui hai iniziato e continuato la tua relazione.  Ma sei attratta anche dalla sua testa e dalla sua personalità? Pensi che ti piacerà ancora conversare con lui quando sarete vecchi e rugosi? :)  E’ il tipo di persona che sarà “bella” anche da vecchia? La tua relazione è quella giusta se le vostre conversazioni notturne ti entusiasmano tanto quanto ciò che accade tra le lenzuola.

11. Entrambi sapete tenere i segreti dell’altro

Sai tenere per te i segreti che ti rivela, le cose "sensibili" della sua vita che ti racconta? E lui fa lo stesso? Sei diligente nel proteggere la sua privacy? Questo è un piccolo ma importante indicatore del livello di rispetto che c’è nella vostra relazione e del valore che attribuisci al tuo partner.  Nella giusta relazione, sarai colpita dall’attenzione che il tuo partner mette nel proteggere tutto ciò che di riservato decidi di condividere con lui.

12. Siete una squadra che funziona

Hai mai provato ad andare in Kayak col tuo partner? Potresti scoprire che non è facile. E’ un esempio sciocco ma ha un senso. Se tuo e il tuo partner riuscite ad essere una squadra che funziona, probabilmente sei nella relazione giusta.

13. Vi piace sbrigare insieme le faccende di ogni giorno

Andare a fare la spesa può essere una cosa molto carina se la fai col tuo partner. Ad esempio per immaginare insieme i piatti che poi si prepareranno. Un sacco di cose noiose possono diventare divertenti se le fai con la persona giusta. Chiediti: potrebbe piacermi ripulire il garage o la soffitta con lui? Se la risposta è sì, la tua è la relazione giusta.

14. Siete sessualmente compatibili

Probabilmente è superfluo dirlo, ma lo diremo lo stesso! Non andrete sempre d’accordo su questo punto. Probabilmente ci saranno periodi in cui uno di voi avrà più voglia di fare sesso dell’altro; o periodi in cui uno avrà più voglia dell’altro di “sperimentare”. Ma in generale, è necessario essere compatibili quanto al sesso, in termini di quantità, qualità, “stile” ed altre caratteristiche. Se uno dei due si aspetta di fare sesso 3-4 volte alla settimana mentre per l’altro una è più che sufficiente, per non dire troppo, probabilmente devi riconsiderare le possibilità che la tua non sia una relazione destinata ad essere felicemente longeva.

15. Avete obiettivi economici condivisi

I problemi finanziari possono mettere a rischio anche la migliore delle relazioni. E’ un buon punto di partenza avere idee condivise sugli aspetti materiali della vita, ad esempio su quanti soldi vi servono per vivere bene e senza stress, su quanto sia opportuno risparmiare ecc. Le coppie che funzionano bene e a lungo condividono il budget e degli obiettivi finanziari. Se le vostre finanze sono in ordine, questo è un segno che la tua relazione è quella giusta.

***

Ci sono molti altri segnali rilevanti, ma questi sono un buon inizio, scorri la lista e fa il tuo check. La tua relazione funziona già benissimo? Ci sono cose che potete migliorare? E’ tempo di riconsiderare il tuo rapporto? Queste indicazioni non sono da prendersi alla lettera ma ti servono per capire se il vostro legame sta in piedi. E' possibile che questo elenco ti faccia storcere il naso, ma andando avanti nel tempo capirai che non mente. Fatti un favore e verifica il tuo rapporto con occhi attenti. Potresti sorprenderti di scoprire che sei proprio con la persona giusta, o accorgerti che hai buttato un sacco di anni… e d’amore. E magari, smettere.


TheBloomingJourney

Quarantenne, milanese di adozione, appassionata di psicologia pratica, avida nello studiare e generosa nello scrivere di crescita... Scopri di più sull'autore